giovedì 16 febbraio 2017

StreetStyleCi LOVE PLACES: LA FONDAZIONE FELTRINELLI

Buongiorno a tutti, oggi vi porto con me in uno dei luoghi che più mi piacciono e che ho scoperto di recente: la Fondazione Feltrinelli in viale Pasubio a Milano, inaugurata il 13 dicembre dell'anno scorso.

Il piano terreno ospita una libreria Feltrinelli e una zona bar dove si può consumare una deliziosa colazione, uno snack a pranzo o un aperitivo la sera. Io ho avuto modo di fare colazione qualche volta e devo dire che ho trovato un luogo molto tranquillo e piacevole. Anche la sera, con la mia amica Giada, abbiamo gustato un originale aperitivo a base di Spritz allo zenzero, molto particolare!
Mi piace perché l'atmosfera è rilassata, non c'è confusione e si può anche lavorare con il proprio computer. Splendida la luce che entra dalle grandi vetrate.

Il primo piano dell’edificio è occupato da uno spazio polifunzionale attrezzato per ospitare anche proiezioni ed eventi artistici dal vivo. Il secondo e il terzo piano saranno invece destinati alla zona uffici e alle aule per incontri e seminari in grado di ospitare complessivamente circa 160 persone. La sala lettura della biblioteca, infine, situata all’ultimo piano dell’edificio è dotata di postazioni di lettura multimediali. Pensate che il patrimonio bibliotecario è composto da quasi 1,5 milioni di pezzi d'archivio. E' aperta dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 17.30. Non l'ho ancora visitata, ma nei prossimi giri cercherò di vedere anche questo spazio che mi interessa molto.

La Fondazione Feltrinelli non è solo la costruzione di un palazzo nuovo luogo, ma è un vero e proprio progetto di riqualificazione dell’intera area circostante, opera del prestigioso studio degli architetti Herzog & De Meuron, progettisti di innumerevoli interventi in tutto il mondo, tra cui la Allianz Arena a Monaco di Baviera, la New Tate Gallery a Londra, lo Stadio Nazionale di Pechino, il de Young Memorial Museum di San Francisco. Con la costruzione della nuova sede, la Fondazione intende contribuire ad aprire un nuovo capitolo nella vita culturale di Milano e offrire ai cittadini milanesi un polmone verde, con boulevard e piste ciclabili, come estensione e prolungamento dei viali esistenti. E' ancora tutto da fare, ma il progetto è molto interessante. L’obiettivo è di dare vita ad un nuovo, grande centro culturale urbano, un luogo che vuole essere simbolo di inclusione, condivisione e apertura.

Se passate nella zona di Corso Como, Corso Genova, Garibaldi, fateci un giretto perché merita una visita. Sono stata per la prima volta con Stefania e Stefano (li vedete nelle foto qui sotto di spalle!) e me ne sono innamorata.
Vi auguro un buon pomeriggio, la vostra Ci 










Per maggiori info : Fondazione Feltrinelli