venerdì 14 luglio 2017

LIFE: week end in Provenza per la Festa della Lavanda!

Buongiorno a tutti! Questo venerdì vi porto con me in Provenza. Luglio è il mese della raccolta della lavanda, e qualche anno fa io e mia mamma ci siamo regalate un viaggio insieme proprio per assistere alla Festa della Lavanda in Provenza, celebrata a Valensole.
La Provenza è una terra bellissima e. se come me amate la Toscana, vi innamorerete di questi luoghi dove potrete ammirare distese a perdita d'occhio dai tenui colori violetti che si stemperano nei cieli azzurri. Il profumo intenso ed inebriante delle erbe aromatiche, della lavanda, degli oli essenziali e dei saponi. Visiterete pittoresche cittadine dalle case in pietra e negozietti che espongono essenze profumate e tipici prodotti. 
Il nostro è stato un tour organizzato di 2 giorni, di seguito le nostre tappe:

1° giorno: SISTERON - GAP - AIX - EN - PROVENCE
La nostra prima tappa è stata Sisteron, una cittadina molto carina adagiata lungo le rive della Durance, dove io e mia mamma siamo state catturate dal mercatino locale. Abbiamo poi proseguito lungo gli altopiani dell’Alta Provenza attraverso distese di profumati campi di lavanda dove abbiamo costretto l'autista del nostro pullman a fare diverse soste. Abbiamo visitato le cittadine di Sault e di Apt dove abbiamo gustato il gelato alla lavanda prima di giungere nella città di Aix En Provence, di cui io mi sono innamorata! E' una cittadina universitaria, piena di vita e di giovani. Tantissimi i localini affacciati sulle diverse piazze. Se vogliamo trovare un lato negativo del tour è quello di non poter disporre del tempo come si desidera, infatti io ci avrei passato tutta la sera in questa fantastica città... ed infatti mi sono ripromessa di visitarla!

SISTERON E IL SUO MERCATO




LE DISTESE DI CAMPI DI LAVANDA









SAULT E APT




AIX-EN- PROVANCE



2° giorno: GORGES DU VERDON - MOUSTIERS SAINTE MARIE - VALENSOLE 
Il secondo giorno siamo partiti per le gole del Verdon, dove il fiume ha scavato spettacolari e impressionati canyon che offrono scorci indimenticabili dai colori verde smeraldo che sembrano finti.
Siamo poi arrivati a Moustiers Sainte Marie, annoverato tra i borghi più belli di Francia per l’insieme delle abitazioni e la bellezza del sito raccolto ai piedi di imponenti falesie. Arrocato sulle montagne circostanti c'è un monastero bellissimo, la cittadina in generale vi incanterà. Siamo poi andati a  Valensole, considerata la capitale della lavanda, dove abbiamo assisto alla festa folkloristica dedicata all’essenza.  

LE GOLE DEL VERDON


 MOUSTIERS SAINTE-MARIE 




VALENSOLE: LA FESTA DELLA LAVANDA




Spero che vi sia venuta voglia di visitare la Provenza! Noi abbiamo viaggiato con Zugotour e ci siamo trovati molto bene sia come servizi sia con tutte le persone che insieme a noi hanno condiviso questo viaggio: dall'autista alla guida, a tutti i partecipanti. Uno splendido ricordo e chissà mai che un giorno non si possa replicare, a me piacerebbe moltissimo!
Un bacione a tutti