lunedì 18 giugno 2018

BEAUTY: Lush una piacevole riscoperta

Ciao a tutti e buon inizio di settimana! Vi vorrei parlare di un brand beauty che ho riscoperto, piacevolmente. Sto parlando di Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano di origine inglese. Devo essere sincera è da una vita che non entravo in un negozio Lush. L'ultima volta ho fatto da "cupido" a una coppia di amici che ora so essere genitori di due bimbi! Quindi ho dei ricordi carinissimi.Qualche settimana fa ero da mia mamma e mi sono vista con la mia amica Dani e siccome pioveva siamo andate a fare un giretto al centro commerciale e mi sono detta, aspetta dai fammi provare... e ne sono uscita con un ricco bottino. Ho aspettato a scrivere questo post perchè volevo provare bene i prodotti e devo ammettere che sono buonissimi, mi piacciono assai! I nomi, poi, io li aodoro!!!! Vi mostro cosa ho comprato
Con un nome così non poteva che essere mia! Costituita dagli oli essenziali di lemongrass e bergamotto che danno la carica, più avocado e olio d'oliva che si occupano della pelle idratandola. Contiene anche glitter per dare all'acqua un effetto verde brillante.
Mi ha riportato a quando ero più giovane, è divertente e lascia la pelle morbida.


Un esfoliante doccia ricco di sale marino e minerali, io l'ho usato sulla pelle bagnata per un leggero effetto esfoliante, ma volendo, si può uesare anche sulla pelle secca prima della doccia per una buona ede energicascrubbata. Sulla confezione c'è scritto che può essere anche usato sui capelli ma non ho provato. Appena aprirete la confezione vi sembrerà di essere al mare tanto è forte il profumo di sale marino, ed è anche ottimo come scrub. Approvato! Massagiandolo sulla pelle poi diventa un leggero gel detergente che può sostituire il bagnodoccia.

Cercavo da tempo un prodotto alla lavanza, che potesse rilassarmi e quando la commessa mi ha fatto provare questo prodotto mi ha concquistata. Ha un profumo delicato, floreale, di infuso d’avena, lavanda calmante e tonka rassicurante. Ne consigliano l'utilizzo di sera, prima d’infilare il pigiama, ma io l'ho usata anche al mattino e mi è piaciuto perchè lasciava un profumo delicato sulla pelle nutrendola molto.


Mi hanno lasciato questo campioncino di crema viso: leggerissima e che si assorbe in un attimo, lasciando la pelle morbida e leggermente profumata. Contiene oli essenziali di lavanda, neroli e geranio che aiutano a bilanciare la pelle e lasciano un profumo fresco e delicato. Ottima!

Cercavo un prodotto alla rosa, e mi hanno fatto provare questo balsamo per il corso all' essenza assoluta di rosa, olio di noce del Brasile, infusi di foglie di cipresso e baccelli di vaniglia. Finita la doccia si massaggia su tutto il corpo, poi si risciacqua e asciuga senza sfregare per una sensazionale pelle di seta. Buono, in maniera assoluto, ma un pò scomodo da utilizzare tutti i giorni quando si va un pò di corsa. Un ottimo rituale del week end però!

E voi siete delle patite di Lush? Fatemi sapere!
Un bacino dalla Vostra Ci

venerdì 15 giugno 2018

MODA: le chicche della settimana

Eccomi con il nostro appunatmento sulle chicche della settimana! Torno da Ibiza ricca di idee e trend. Perdonatemi se li prendo qua e là mostrandovi anche qualcosa della fast fashion(mango), ma ci tenevo a mostrarvi i  trend che ho notato nella isola spagnola nei mercatini, che qui ahimè non ci sono e mi mancano già! Ma ho notato tanti brand di tutti i tipi che ripropongono un pochino lo stesso stile. Ecco qua le chicche di questa settimana!
Vi auguro un buon week end!
La vostra Ci

Le bluse romantiche


Le borse in paglia

Gli accessori

giovedì 14 giugno 2018

LIFE: Un'insolita IBIZA


Ciao a tutti! Torno per parlarvi della mini vacanza fatta con le mie amiche Giada, Ale e Titti a IBIZA!
Abbiamo trascorso 3 giorni di assoluto relax e risate. E' stata la nostra prima vacanza insieme e appena siamo atterrate pensavamo già alle prossime mete, conferma del feeling e del piacere di stare insieme.
La nostra vacanza ad Ibiza non è stata di locali, discoteche e casino, anzi lo abbiamo proprio evitato. Abbiamo noleggiato un'auto (prenotandola già dall'Italia, ma nel caso appena attererete, proprio prima di uscire dall'aereoporto, troverete le principali compagnie di noleggio auto ad attendervi) e con essa abbiamo girato l'isola. Isola che mi ha piacevolmente sorpresa per le sue coste, le sue spiaggie bianche e l'acqua turchese. Cercherò di riassumere qui sotto i posti che abbiamo visitato, dove abbiamo mangiato e dove abbiamo soggiornato. Ringrazio infine il mio collega Kevin perchè ci ha dato degli utili suggerimenti che abbiamo seguito e di cui siamo state tutte entusiaste. Consiglio anche un giro sulla fortezza di Ibiza, da cui godrete di una vista meravigliosa del porto.
LE SPIAGGE
Playa de SES SALINAS
Spiaggia bellissima, lunghissima e bianca, per raggiungerla potete attraversare un parco naturale (mi ha ricordato le Isole di Porquerolles). Il mare era un pò mosso, ma i colori sono splendidi. L'unica pecca è che ci sono venditori di ogni tipo, ricordava un pò Riccione. Parcheggio a 6€ al giorno
CALA COMPTE
Quella che mi è piaciuta di più, un paradiso. Le scogliere sono a picco sul mare, il paesaggio è unico. Noi siamo stati nella parte meno frequentata, quindi anche più tranquilla. In realtà c'è una parte che è super affolata e a ridosso del mare. Chiringhito con vista sul mare splenddido. Ampio parcheggio gratuito.
CALA SALADA
La più complicata da raggiungere dato che c'è tutto un sentiero sulle montagne, non adatta ai bambini. Se non fosse stata per un gruppo di francesi ubriachi penso che sia una delle spiagge di cui godere di relax e sole. Ombreggiata dai pini marittimi, un mare splendido.
 
ES VEDRA'
Se volete gustarvi un tramonto spettacolare consiglio di andare al mirador (seguite per Cala d'Hort) da cui vedere l'isoletta di ES VEDRA'. Noi ci siamo sedute sull'orlo della scogliera, bevendo una biretta e guardando il sole scendere. Uno spettacolo. Qui mi sono promessa di fare uno sforzo per me, per risentirmi bella. Domani infatti inizia una nuova avventua. Tornando a noi, Es Vedrà è un’isoletta rocciosa (roccia calcarea) completamente disabitata e facente parte di una riserva naturale istituita nel 2002, raggiungibile solo via mare, con imbarcazioni private oppure, e questo è un modo assolutamente etico, attraverso un tour in kayak  organizzato da Into the Wild. 
E' un luogo magico e di leggende e misteri. Sembra essere il terzo campo magnetico della Terra, dopo il Polo Nord e il triangolo delle Bermuda, e uno dei più importanti campi energetici a livello mondiale. Qui bussole e uccelli perdono completamente l’orientamento, ma ciò pare sia dovuto alla presenza sull’isola di particolari metalli e minerali che interferiscono con tali strumenti (a parte il gabiano che ci puntava perchè stavamo mangiando delle patatine!).  Pare fosse la dimora di quelle sirene e ninfe marine che Ulisse incontrò nella sua Odissea e il luogo natale della divinità Tanit. L’ultima credenza su Es Vedrà è forse quella più interessante e affascinante. Alcuni ritengono che faccia parte della città sommersa di Atlantide, ma non ci sono ovviamente indicazioni, e questo sembra essere tutt’oggi uno dei segreti e dei misteri dell’Isola di Ibiza. Meraviglioso!


DOVE ABBIAMO MANGIATO
A Ibiza troverete di tutto, noi ci siamo gustate delle gran paelle!
- Las Dalias Hippy Market : ci sono tantissimi punti ristoro e un ristorantino dove ho bevuto un mojito allo zenzero buonissimo!
- La Cava: cucina tipica di Ibiza, in chiave moderna e rivisitata. Buonissima! Ottima anche la sangria
Paseo de Vara de Rey, 4  Ibiza

-

DOVE FARE SHOPPING
Noi ci siamo concentrate sui mercatini Hippy, che di Hippy oramai hanno solo il nome, visti i costi folli delle bancarelle. Ma erano bellissimi, avrei preso di tutto dalle collanine, agli anelli, ai caftani, alle borse, ai bracciali, alle pantere in materiale di riciclo. Quelli che abbiamo visitato noi sono stati quelli del sabato e del lunedì di Las Dalias Hippy Market Anche nel centro di Ibiza troverete tanti negozietti tipici molto carini (potevo non tornare a casa con una borsetta in paglia?).

DOVE ABBIAMO SOGGIORNATO
Abbiamo prenotato su Booking un appartamento a Sant'Eulalia, a 20 minuti da Ibiza. Meta di famiglie, tranquilla e molto carina. Il nostro appartamento era a Es Cana e si chiamava Apartamentos Playa Es Cana. Pulito, confortevole e con vicino tanti negozietti, supermercati, farmacie e un posticino dove andavamo a fare colazione - Las Arenas - con le paste tipiche di Ibiza che erano super!
Ringrazio di cuore le mie compagne di viaggio, è stato bellissimo! Mi avete regalato dei giorni fotonici!!!! Fa nulla che sono tornata con la malattia mani bocca piedi che mi sta costringendo a un isolamento forzato a casa, è stato tutto molto molto bello!

La vostra Ci
(questa la capiranno solo le mie compagnie di viaggio, perdonatemi!)